Altro

Cooking Light nelle notizie: James Beard Nomination

Cooking Light nelle notizie: James Beard Nomination


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Mangiare sano dovrebbe comunque essere delizioso.

Iscriviti alla nostra newsletter quotidiana per altri fantastici articoli e ricette gustose e salutari.

Alcuni altri libri e siti web familiari nell'elenco dei candidati:

Ken Forkish è stato nominato per il suo libro, Farina Acqua Sale Lievito: I Fondamenti del Pane e della Pizza Artigianali. Lo abbiamo incluso nella nostra lista dei migliori libri per veri cuochi. (Leggi la recensione del libro dello sviluppatore di ricette e tester Adam Hickman.) Forkish è stato anche nominato per il miglior pasticcere per la panetteria artigianale di Ken a Portland, OR.

J. Kenji Lopez-Alta, editorialista di Food Lab e direttore creativo di SeriousEats.com, è stato nominato anche oggi. Lo abbiamo nominato uno dei nostri Food Heroes l'anno scorso, e vedrai di più da lui in Luce di cottura molto presto.

Nel nostro numero del 25° anniversario dello scorso novembre, abbiamo pubblicato bellissime foto e deliziose ricette moderniste da Maxime Bilet e Nathan Myhrvold. Il loro libro, Cucina Modernista a Casa, è stato nominato oggi. Assicurati di vedere la cena di 30 portate dell'editor Scott Mowbray di Myhrvold e the Cucina Modernista equipaggio: è tanto arte quanto cibo.

Tutti e tre i libri di cucina nella categoria "Internazionale" dovrebbero essere familiari Luce di cottura lettori. Editorialista di CL e autore di libri di cucina Naomi Duguid è stata nominata per il suo libro Birmania: fiumi di sapore. (La sua ultima rubrica: Cucinare con il latte di cocco.) Maricel E. Presilla'S Gran Cocina Latina era anche nella nostra lista dei migliori libri per veri cuochi, e Yotam Ottolenghi e Sami Tamimiil libro di Gerusalemme è stato recensito dall'editore Scott Mowbray nel nostro numero di ottobre: ​​"Tutti dovrebbero parlare la lingua della loro zuppa di pistacchio: cremosa, piccante, profumata di spezie, sorprendente".

Thomas McNameeil libro di L'uomo che ha cambiato il modo in cui mangiamo: Craig Claiborne e il Rinascimento del cibo americano racconta la storia del più grande scrittore di cibo del New York Times, Craig Claiborne. L'editore Mowbray scrive: "Sebbene sia francofilo, Claiborne ha celebrato le cucine globali, le tradizioni regionali e, con la mano di un mentore, i seri cuochi casalinghi... McNamee, anche se incline allo strano sproloquio, condanna tutte le riviste di cucina attuali come corrotte, sottovaluta il ruolo di Beard - racconta una storia piccante."

Molti ristoranti e chef precedentemente presenti in Luce di cottura sono stati anche nominati.

Birmingham, Luce di cotturala città natale di Alabama, ha fatto la lista: Highlands Bar and Grill, fiore all'occhiello per Frank Stittdella collezione di ristoranti, è stato nominato come Outstanding Restaurant. Presenta piatti come la quaglia della Carolina alla griglia con riso sporco di foie gras e uva moscata locale.

Daniel Patterson, chef del Coi di San Francisco, ha ricevuto il nostro Produce Innovation Award, per aver servito "piatti indimenticabili che sfidano il modo in cui pensi ai prodotti". È stato nominato per il miglior chef: West.

Dave Beran, chef al Next in Chicago (Miglior chef: Great Lakes)Stephanie Izard, Ragazza e capra a Chicago (Miglior chef: Great Lakes)Naomi Pomeroy, Beast, Portland, OR (miglior chef: Northwest) The Slanted Door, San Francisco (ristorante eccezionale)

Siamo anche grandi fan di...Vikram Sunderam, Rasika, Washington, DC (miglior chef: Mid-Atlantic) Jeff McInnis, Yardbird Southern Table & Bar, Miami Beach (miglior chef: sud) Joseph Lenn, The Barn at Blackberry Farm, Walland, TN (miglior chef: sud-est ) Edward Lee, 610 Magnolia, Louisville (miglior chef: sud-est) Steven Satterfield, Miller Union, Atlanta (miglior chef: sud-est) Pegu Club, New York (programma bar eccezionale)


Ecco i finalisti dei James Beard Awards 2017

I finalisti dei James Beard Awards di quest'anno sono stati annunciati oggi a Los Angeles. Questi premi celebrano l'eccellenza non solo nei ristoranti e nei bar, ma nei libri di cucina, nella televisione, nel giornalismo digitale e cartaceo, nella fotografia e altro ancora. Alcuni dei finalisti includono serie TV La mente di uno chef, guarito rivista, il critico gastronomico Jonathan Gold, gli chef Vivian Howard e Missy Robbins e l'autrice di libri di cucina Fuchsia Dunlop.

Chicago ha dominato il miglior chef della categoria Great Lakes, mentre San Francisco e New York City hanno conquistato quasi tutte le nomination per Best New Restaurant. I candidati completi per i premi dei media saranno annunciati il ​​25 aprile con l'elenco completo dei vincitori annunciato il 1 maggio a Chicago.

Ecco l'elenco completo dei finalisti:

2017 James Beard Foundation Outstanding Restaurant Design Awards

75 posti e meno (per la migliore progettazione o ristrutturazione di ristoranti in Nord America dal 1 gennaio 2014)

Designer: Kristina O'Neal, William Harris, Adam Farmerie, Greg Bradshaw

Progetto: SingleThread, Healdsburg, California

Progetto: Kismet, Los Angeles

Designer: Tiffany Kramer e Jon de la Cruz

Progetto: Leo's Oyster Bar, San Francisco

76 posti e oltre (per la migliore progettazione o ristrutturazione di ristoranti in Nord America dal 1 gennaio 2014)

Designer: Kristina O'Neal, Adam Farmerie, Greg Bradshaw, William Harris

Designer: Evan e Oliver Haslegrave

Progetto: Gwen Butcher Shop & Restaurant, Los Angeles

Designer: Will Meyer, Gray Davis, Katie McPherson

Progetto: Santa Cecilia, Atlanta

Icona del design

The Grand Central Oyster Bar and Restaurant, New York

2017 James Beard Foundation Restaurant and Chef Awards

Miglior Nuovo Ristorante (Presentato da True Refrigeration®)

Ananas e perle, Washington, D.C.

Manifattura Tartine, San Francisco

Fornaio eccezionale

Ken Forkish, Ken's Artisan Bakery, Portland, OR

Mark Furstenberg, Pane Furst, Washington, D.C.

Zachary Golper, Bien Cuit, Brooklyn, NY

Belinda Leong e Michel Suas, B. Patisserie, San Francisco

Greg Wade, Publican Quality Bread, Chicago

Eccezionale programma bar

Arnaud's French 75 Bar, New Orleans

Bar Agricole, San Francisco

Chef eccezionale (Presentato da Metalcrafters All-Clad)

Gabrielle Hamilton, Prune, New York

David Kinch, Manresa, Los Gatos, CA

Christopher Kostow, The Restaurant at Meadowood, St. Helena, CA

Donald Link, Herbsaint, New Orleans

Michael Solomonov, Zahav, Filadelfia

Pasticcere eccezionale

Kelly Fields, Willa Jean, New Orleans

Maura Kilpatrick, Oleana, Cambridge, MA

Margarita Manzke, République, Los Angeles

Dolester Miles, Highlands Bar & Grill, Birmingham, AL

Ghaya Oliveira, Daniell, NYC

Eccezionale Ristorante (Presentato da S.Pellegrino® Acqua Minerale Naturale Frizzante)

Frasca Enogastronomia, Boulder, CO

Highlands Bar and Grill, Birmingham, AL

Ristoratore eccezionale

Kevin Boehm e Rob Katz, Boka Restaurant Group (Boka, Girl & the Goat, Momotaro e altri), Chicago

JoAnn Clevenger, Upperline, New Orleans

Ken Oringer, Uni, Toro, Coppa e altri, Boston

Stephen Starr, Starr Restaurants (Le Coucou, Serpico, Upland e altri), Philadelphia

Caroline Styne, The Lucques Group (Lucques, a.o.c., Tavern e altri), Los Angeles

Servizio eccezionale

Blue Hill a Stone Barns, Pocantico Hills, NY

Ristorante Galatoire, New Orleans

Eccezionale programma di vini (Presentato da Robert Mondavi Winery)

Eccezionale professionista di vino, birra o liquori

Sam Calagione, birrificio artigianale Capo di Gattuccio, Milton, DE

Diane Flynt, Foggy Ridge Sider, Dugspur, Virginia

Miljenko Grgich, Grgich Hills Estate, Rutherford, CA

Aldo Sohm, Zalto Glass, New York

Rob Tod, Allagash Brewing Company, Portland, ME

Rising Star Chef of the Year (Presentato da S.Pellegrino® Acqua Minerale Naturale Frizzante)

Camille Cogswell, Zahav, Filadelfia

Zachary Engel, Shaya, New Orleans

Matt Rudofker, Momofuku Ssäm Bar, New York

Jenner Tomaska, Next, Chicago

Brady Williams, Canlis, Seattle

I migliori chef

Miglior chef: Great Lakes (IL, IN, MI, OH)

Abraham Conlon, Fat Rice, Chicago

Sarah Grueneberg, Monteverde, Chicago

Beverly Kim e Johnny Clark, paracadute, Chicago

Erling Wu-Bower, Nico Osteria, Chicago

Miglior Chef: Mid-Atlantic (D.C., DE, MD, NJ, PA, VA)

Amy Brandwein, Centrolina, Washington, D.C.

Tom Cunanan, Bad Saint, Washington, DC

Rich Landau, Vedge, Filadelfia

Greg Vernick, Vernick Cibo e bevande, Filadelfia

Cindy Wolf, Charleston, Baltimora

Miglior chef: Midwest (IA, KS, MN, MO, NE, ND, SD, WI)

Steven Brown, Tilia, Minneapolis

Justin Carlisle, Ardent, Milwaukee

Jorge Guzman, Brewer's Table presso Surly Brewing Co., Minneapolis

Kevin Nashan, Sidney Street Cafe, St. Louis

Kevin Willmann, Farmhaus, St. Louis

Miglior chef: New York City (cinque distretti)

Missy Robbins, Lilia, Brooklyn, NY

Jody Williams, Buvette Gastrothèque

Miglior Chef: Nordest (CT, MA, ME, MH, NY STATE, RI, VT)

Karen Akunowicz, Myers + Chang, Boston

Cassie Piuma, Sarma, Somerville, MA

Susan Regis, Shepard, Cambridge, MA

Benjamin Sukle, Birch, Providence, RI

Andrew Taylor e Mike Wiley, Eventide Oyster Co., Portland, ME

Miglior chef: Northwest (AK, ID, MT, OR, WA, WY)

Greg Denton e Gabrielle Quiñónez Denton, Ox, Portland, OR

Edouardo Jordan, Salare, Seattle

Katy Millard, Coquine, Portland, OR

Justin Woodward, Castagna, Portland, OR

Rachel Yang e Seif Chirchi, Joule, Seattle

Miglior Chef: Sud (AL, AR, FL, LA, MS, PR)

Vishwesh Bhatt, Snackbar, Oxford, MS

Nina Compton, Compère Lapin, New Orleans

Jose Enrique, Jose Enrique, San Juan, PR

Slade Rushing, Brennan's, New Orleans

Rebecca Wilcomb, Herbsaint, New Orleans

Miglior chef: sud-est (GA, KY, NC, SC, TN, WV)

John Fleer, Rabarbaro, Asheville, Carolina del Nord

Edward Lee, 610 Magnolia, Louisville, KY

Steven Satterfield, Miller Union, Atlanta

Ryan Smith, Staplehouse, Atlanta

Andrew Ticer e Michael Hudman, Andrew Michael Italian Kitchen, Memphis

Miglior chef: Southwest (AZ, CO, NM, OK, TX, UT)

Bryce Gilmore, Barley Swine, Austin

Steve McHugh, Cured, San Antonio

Hugo Ortega, Hugo's, Houston

Steve Redzikowski, Acorn, Denver

Martín Rios, Ristorante Martín, Santa Fe

Jianyun Ye, Mala Sichuan Bistro, Houston

Miglior chef: West (CA, HI, NV)

Michael Cimarusti, Providence, Los Angeles

Dominique Crenn, Atelier Crenn, San Francisco

Jeremy Fox, Rustic Canyon Wine Bar e Cucina stagionale, Santa Monica, CA

Corey Lee, Benu, San Francisco

Ludo Lefebvre, Trois Mec, Los Angeles

Travis Lett, Gjelina, Venezia, CA

2017 James Beard Foundation Who's Who of Food & Beverage in America Inductees

Roger Berkowitz, Presidente e CEO, Legal Sea Foods, Boston

Suzanne Goin, chef e ristoratore pluripremiato James Beard, A.O.C., Lucques e Tavern, Los Angeles

Evan Kleiman, ospite culinario del KCRW's Good Food, Los Angeles

Michel Nischan, chef fondatore, presidente e CEO pluripremiato James Beard, Wholesome Wave, Bridgeport, CT

Rajat Parr, Direttore, Sommelier e autore di vini Mina Group, San Francisco

2017 James Beard Foundation America's Classics

La cucina di Bertha, Charleston, SC

Proprietari: Julia Grant, Linda Pinckney e Sharon Coakley

La Taqueria, San Francisco

Proprietari: Christina Sahadi Whelan e Ron Sahadi

Schultz's Crab House, Essex, MD

Proprietari: Karen e Bob McKinney

2017 Fondazione James Beard umanitario dell'anno

Denise Cerreta, Un mondo che tutti mangiano, Salt Lake City

Premio alla carriera della Fondazione James Beard 2017

Nora Pouillon, Ristorante Nora, Washington, D.C.

2017 James Beard Foundation Book Awards

Cucina americana

Radici profonde: storie e ricette dal mio angolo di sud di Vivian Howard

I miei due sud: unire i sapori dell'India in una cucina del sud di Asha Gomez e Martha Hall Foose

Viveri: un viaggio degli Appalachi, con ricette di Ronni Lundy

Forno e Dessert

L'arte della torta: una guida pratica alle croste, ai ripieni e alla vita fatti in casa di Kate McDermott

Spezzare il pane: un nuovo mondo di prodotti da forno israeliani di Uri Scheft e Raquel Pelzel

I biscotti di Dorie di Dorie Greenspan

Smuggler's Cove: cocktail esotici, rum e il culto di Tiki di Martin Cate con Rebecca Cate

Spritz: il cocktail da aperitivo più iconico d'Italia, con ricette di Talia Baiocchi e Leslie Pariseau

Il Waldorf Astoria Bar Prenota di Frank Caiafa

Cucinare da un punto di vista professionale

Centrale di Virgilio Martinez

Koffmann classico di Pierre Koffmann

Lickerland: dessert dall'accento asiatico di Jason Licker di Jason Licker

Cucina generale

Cooking for Jeffrey: A Barefoot Contessa Cookbook di Ina Garten

La scienza del cuoco: come sbloccare il sapore in 50 dei nostri ingredienti preferiti di The Editors at Cook's Illustrated

Mangia nella mia cucina: cucinare, cuocere, mangiare e trattare di Meike Peters

Pure Delicious: oltre 150 deliziose ricette senza allergeni senza glutine, latticini, uova, soia, arachidi, frutta a guscio, crostacei o zucchero di canna di Heather Christo

Skinnytaste Fast and Slow: Ricette Knockout Quick-Fix e Slow Cooker di Gina Homolka

Ce l'hai fatta: pasti deliziosi, salutari e da fare in anticipo di Ellie Krieger

Internazionale

All Under Heaven: ricette dalle 35 cucine cinesi di Carolyn Phillips

Terra di pesce e riso: ricette dal cuore culinario della Cina di Fuchsia Dunlop

Taste of Persia: il viaggio di un cuoco in Armenia, Azerbaigian, Georgia, Iran e Kurdistan di Naomi Duguid

Food City: quattro secoli di produzione alimentare a New York di Joy Santlofer

Qualcosa di cui mangiare: esplorare la creatività con chef innovativi di Questlove con Ben Greenman

Un pasto quadrato: una storia culinaria della Grande Depressione di Jane Ziegelman e Andrew Coe

Fotografia

appetiti fotografata da Bobby Fisher

Tutto quello che voglio mangiare: Sqirl e la New California Cooking fotografata da Claire Cottrell, Jaime Beechum, Nacho Alegre

Gusto e tecnica: ricette per migliorare la tua cucina casalinga fotografato da Chris Court

Riferimento e borsa di studio

Vino francese: una storia di Rod Phillips

I Taste Red: La Scienza del Degustare il Vino di Jamie Goode

Il compagno di Oxford per Cheese di Catherine Donnelly

Singolo soggetto

Big Bad Breakfast: il libro più importante del giorno di John Currence

Gli elementi della pizza: svelare i segreti di torte di prim'ordine a casa di Ken Forkish

Latte. Made.: Un libro sul formaggio. Come sceglierlo, servirlo e mangiarlo di Nick Haddow

Cottura Vegetale

Tarassaco e mele cotogne: esplorare il vasto mondo di verdure, frutta ed erbe insolite di Michelle McKenzie

Il ricettario vegetariano mediorientale di Salma Hage

Il macellaio di verdure: come selezionare, preparare, affettare, tagliare a cubetti e cucinare magistralmente le verdure dai carciofi alle zucchine di Cara Mangini

2017 James Beard Foundation Broadcast Media Awards

Documentario

Produttori: David Kennard, Martine Saunier e Todd Ruppert

Personalità eccezionale/ospite

Mangia il mondo con Emeril Lagasse

In onda su: Amazon Prime Video

La lista dei desideri di Andrew Zimmern Driven by Food di Andrew Zimmern Bizarre Foods con Andrew Zimmern

Produttori: Katherine Cole e Morgan Holm

Produttore: Marty Goldensohn

Produttori: Anne Noyes Saini, Shoshana Gold e Dan Charles

Programma radiofonico/Webcast audio

Produttori: Abbie Fentress Swanson, Laryl Garcia e Joseph Stone

Cucine nascoste: guerra, pace e cibo

Produttori: The Kitchen Sisters: Davia Nelson e Nikki Silva

Speciale (in TV o Web)

Produttori: Rachel Purnell, Olivia Ball, Bridget Lumley e Carl Green

Lidia celebra l'America: vacanze per eroi

Produttori: Lidia Bastianich, Anne Adams e Shelly Burgess Nicotra

WCVB TV Chronicle – Cioccolato

Programma televisivo, in studio o in postazione fissa

Produttori: Chris Grosso, Lauren Cynamon, Eddy Moretti, Shane Smith, Spike Jonze, Ari Fishman, Jessica Bahr, Abdullah Saeed e Kathleen Flood

Produttori: Gordon Elliott, Pati Jinich, Maria Elena Gutierrez, Robert Sullivan e Mark Schneider

Programma televisivo, in loco

Produttori: David Gelb, Brian McGinn, Matthew Weaver, Andrew Fried e Dane Lillegard

Mangia il mondo con Emeril Lagasse

Produttori: Mike Duffy, Tim Duffy, Emeril Lagasse e Bill Pruitt

Produttori: Anthony Bourdain, Lydia Tenaglia, Chris Collins, Joe Caterini, Michael Steed, Jared Andrukanis, Gillian Brown, Morgan Fallon e Krissy Lefebvre

Segmento televisivo

ABC 7 Notizie – Il segugio affamato

CBS questa mattina – sabato

Ospiti: Anthony Mason e Alex Wagner

Produttori: Marci Waldman, Brian Applegate, Greg Mirman e Kate D'Arcy

Conduttori: Heather Hintze e Lauren Maxwell

Video Webcast, posizione fissa e/o didattica

La cucina di Andrew Zimmern – Corsi di alfabetizzazione culinaria online

Produttori: Nathan Matson, Paul Conigliaro e Tom Godfrey

Enigmi in cucina con Thomas Joseph

Produttori: Samantha Schutz e Greta Anthony

Produttori: Matt Duckor, David Tamarkin ed Eric Gillin

Video Webcast, sulla posizione

Produttore: Michelle Jacoby e Mark Lipczynski . di Bite

Carne etica: agricoltura responsabile in America

Produttori: James Mulcahy e Ryan Ffrench

Registi: Joe Williams e Alex Grossman

Eccellenza visiva e tecnica

Regista, fotografo, montatore: Andrew Gooi

Regia: Antonio Diaz e Nathan Sage

Fotografo, editore: Ben Hunter

Redattori: Aaron Warzynski e James Fitzpatrick

Premi giornalistici della Fondazione James Beard 2017

Mangiare e viaggiare

Adam Sachs, Leslie Pariseau e Risparmiare personale

“Voglio il granchio. Puro granchio del Maryland.”

“New York contro San Francisco”

Cultura del cibo

“Le regine dei cirripedi del mare spagnolo”

“Un'ultima cena nella giungla”

Cibo e salute

Hunter Lewis, Carolyn Williams, Sidney Fry e Peggy Knickerbocker

Copertura alimentare in una pubblicazione di interesse generale

Il problema alimentare del New Yorker

David Remnick, Lauren Collins, Dana Goodyear e Carolyn Kormann

Nathan Thornburgh, Matt Goulding e Cara Parks

Joe Yonan e Bonnie Benwick

"Può il vino salvare il nostro amore sbiadito in Francia?" "I vini australiani tornano alla moda" e "Una carta dei vini può aiutare a ridurre il divario di genere?"

“Mangia”: “Il porridge fatto in casa di una nonna haitiana” “Riso fritto al kimchi, comfort food coreano” e “Casa Calamari”

Il New York Times Magazine

“Top Chef sta lasciando Mpls. ed è la storia più coraggiosa dell'anno” “Una leggenda in cucina” e “Il re dell'arrosto”

Reportistica alimentare

Serie “Exploitted in Paradise”

Martha Mendoza e Margie Mason

"Serie in 3 parti sul grano siriano come arma di guerra"

Cucina casalinga

“Il percorso incredibilmente semplice per incredibili bagel fatti in casa”

Becky Krystal e Alex Baldinger

"Come cucinare, affumicare, sbriciolare, macinare, sottaceti, caramelle, latte, cottura lenta, tostare, polverizzare e friggere una noce"

Hunter Lewis, Cheryl Slocum e Robin Bashinsky

"Come fare un caramello ricco e saporito senza fondere lo zucchero"

“Forse semplicemente non bere caffè”

“Ricette con radici: il vero significato della Turchia”

"Chi ha davvero inventato il Ruben?"

Impatto locale

“‘Granchi gratis!’” “Un significativo addio” “Nutrire il sistema carcerario”

La posta e il corriere (Charleston, SC)

"Piatti nell'aria" ha latte (non OGM)?" “Barbabietole del carcere”

"I guai della stagione meridionale si propagano attraverso lo stato" "Storia vera di uno chef di 8217 chef" "Pitmaster: Sam Jones porta il segnale al livello successivo"

The News & Observer (Raleigh, NC)

Saggio personale

"Tutto quello che voglio sono delle bucce di patate"

“L'educazione culinaria del signor Mozzarella Stix”

“In malattia, in salute, a White Castle”

"Alla ricerca di Pete Wells: alla ricerca del critico di ristoranti più pericoloso d'America"

La rivista della domenica della California

Narrazione visiva

"Come fare il pollo alla birra"

Andrew Jive, Eric Gillin e Matt Duckor

Vince Dixon e Mariya Pylayev

“Crepuscolo delle quattro stagioni”

Gary He e Matt Buchanan

Vino, liquori e altre bevande

“La grande birra artigianale tutto esaurito”

“La vergine della Coca-Cola di 24 anni”

"Da dove viene il vino?"

Craig Claiborne Distinguished Restaurant Review Award

Controspionaggio: "Il distruttore fa saltare la norma" "Salsa rossa, trattamento regale" "Caldoni ribollenti della bontà"

“Cena, trascendenza” “Il futuro della Steakhouse è arrivato, ed è a Chicago” “Il mondo è pronto per l'austera bellezza di Günter Seeger?”


Piatto FN

Oltre una dozzina di mix si sono scontrati testa a testa. Questi sono quelli che sono usciti in cima.

8 marchi alimentari che stanno tornando durante il mese dell'orgoglio

Prepara la tua cucina per festeggiare!

11 marchi di tequila e mezcal di proprietà messicana e messicana americana che devi conoscere

Un primer per guidare il tuo prossimo cocktail hour. Margarita, chiunque?

Questi hot dog piatti e rotondi risolvono un vecchio dilemma del barbecue

Dì addio a una quantità imbarazzante di hot dog e panini per hamburger.

Xbox si diletta nello spazio degli elettrodomestici da cucina

Per la prima volta per Xbox, il marchio di giochi è pronto a lanciare il mini frigo più potente del mondo " durante le festività natalizie.

10 gelati che puoi avere direttamente a casa tua

Il tuo prossimo scoop è a portata di clic!

I concorrenti si fanno strada verso la vittoria affamati di soldi, ospitato da Kal Penn

Le prove del gusto diventano più difficili man mano che la posta in gioco aumenta!

I nuovi set di pentole pastello di Caraway # 039 sono perfetti per l'estate

Inoltre, il set di pentole ha uno sconto di $ 100 in questo momento!

La limonata montata è l'ultimo tesoro di TikTok. Ecco come preparare il trattamento estivo

È il nuovo caffè dalgona.

9 regali last minute per la festa del papà che papà amerà

Abbiamo raccolto regali che arriveranno a tuo padre in pochissimo tempo!

7 gadget di mais di cui avrai sicuramente bisogno quest'estate

Dai cestini per grigliate ai distributori di burro, abbiamo tutto per questo contorno preferito dai fan.

Questo gadget a meno di $ 20 è il mio segreto per cucinare pancetta senza disordine

Schizzi di grasso e salsa, sparisci!

Dolci individuali Gli ospiti non hanno vinto # 039 non possono smettere di parlarne

Le torte sono fantastiche, ma i piccoli dolci che non devi condividere? Anche meglio.

10 marchi alimentari che stanno tornando durante il mese dell'orgoglio

Prepara la tua cucina per festeggiare!

Starbucks sta sperimentando una carenza "temporanea" di vari articoli e gli utenti di TikTok non ne sono contenti

Siate gentili con i vostri baristi, gente.

Puoi trasformare ogni miglio che corri questo mese in una donazione di cibo: ecco come

Special K, ragazze nere CORRERE! e La La Anthony si sono uniti per lanciare una gara virtuale, la Special 5K, per raccogliere fondi per combattere &hellip

I migliori orti domestici per qualsiasi tipo di spazio

Fidati di noi, hai il pollice verde e spazio per coltivare erbe aromatiche a casa.

Come fare i biscotti della bandiera dell'orgoglio questo mese dell'orgoglio?

Dai colori al simbolismo dietro ciascuno, ecco tutto ciò che devi sapere su alcune bandiere LGBTQ+.

Hai già comprato uno Spiralizer per l'estate?

Questo strumento da cucina super popolare è un must ora che i prodotti estivi sono abbondanti. Ciao, zoodles!

Il semplice bicchiere moderno di cui TikTok è ossessionato

La tazza ha quasi 40.000 recensioni su Amazon e continua.

The Simpsons x Sugarfina Candy Collab vale la pena avere una mucca sopra

I fan adoreranno le caramelle ispirate alla famiglia animata preferita della TV.

Come questo piatto colorato di biscotti di zucchero ha avvicinato me e mio marito

Perché il modo migliore per dire "Ti amo" è attraverso il cibo.

Il modo più semplice per portare fuori il tuo vino

Questi 10 prodotti sono il tuo segreto per sorseggiare l'estate.

Yes Way Rosé e Igloo ci regalano il rosa più chic per il National Rosé Day

È l'accessorio estivo perfetto.

Le schede S'mores sono la nuova mania di TikTok e sono fatte per l'estate

Sono l'ultimo modo in cui le persone stanno reinventando i taglieri di salumi.

Il tweet virale accende il dibattito sulle migliori prelibatezze del camion dei gelati

Chipwich vs Creamsicle: a che punto sei?

Tutti i gadget per le uova che vale davvero la pena acquistare

Tutto il necessario per cuocere in camicia, affettare e separare le uova con facilità.

Unisciti a Robert Irvine in un viaggio culinario intorno al mondo nella serie New discovery+

Vivi i sapori del mondo senza alzarti dal divano!

15 cocktail in lattina che vorrai bere per tutta l'estate

Meno tempo per mescolare, più tempo per sorseggiare.

Questo gadget fa praticamente guacamole per te

Per tutta l'estate avrai a disposizione questo robot da cucina facile da tirare!

21 regali per la festa del papà sotto i 50 dollari che il papà amerà

Questi acquisti a basso costo non vanno in rovina, ma mostrano comunque a papà quanto ci tieni.

L'unico strumento di cui hai veramente bisogno se vuoi hamburger saporiti

Potresti pensare che una polpetta spessa sia la cosa migliore, ma una volta che inizi a rompere i tuoi hamburger, non li vorrai mai in nessun altro modo.


Gli chef di Charleston ottengono le nomination ai James Beard Award

La James Beard Foundation ha recentemente annunciato i semifinalisti degli annuali James Beard Awards, gli Oscar del mondo del cibo. E non uno, ma tre chef di Charleston hanno ottenuto il cenno del capo.

Nella foto da sinistra: lo chef Aaron Deal di Tristan (nominato per Rising Star Chef of the Year), lo chef Sean Brock di McCrady&aposs (Rising Star Chef of the Year e Best Chef: Southeast) e lo chef Mike Lata di FIG (Best Chef: Southeast) )

Ora, la mamma mi ha insegnato che è scortese dire "Te l'avevo detto". A nessuno piace un so-tutto-io. Ma nel numero di febbraio di Southern Living,

vedrai che abbiamo messo in evidenza tutti e tre gli chef in "Bite-Size Charleston", un antipasto che attraversa alcuni dei migliori ristoranti della città. Non sto dicendo, "Te l'avevo detto."", sto solo dicendo. Sul serio.

Rimani sintonizzato. Il 23 marzo verranno annunciati i finalisti. E il 4 maggio, i vincitori reclameranno le loro medaglie.

Nel frattempo, la prossima volta che sei a Chucktown (come viene affettuosamente chiamata la città), assicurati di fermarti da Tristan, McCrady e FIG per vedere di cosa si tratta. Vedrai perché questa piccola area del Lowcountry sta guadagnando il riconoscimento come una delle capitali alimentari del paese.

Foto: Aaron Deal, per gentile concessione di Tristan. Sean Brock e Mike Lata di Jennifer Davick.


Gli onori vanno a molti libri di cucina

Se è primavera, è iniziata la stagione dei premi nel mondo del food. La scorsa settimana la James Beard Foundation ha annunciato i suoi vincitori dei premi per i libri di cucina e l'International Association of Culinary Professionals ha fornito i loro un po' prima. Entrambe le liste dei migliori libri servono come un serio stimolo per andare in libreria in questo momento - e in cucina subito dopo.

PREMI DEL LIBRO DELLA FONDAZIONE JAMES BEARD

Libro di cucina dell'anno: "Yucatan: ricette da una spedizione culinaria", David Sterling, (University of Texas Press)

Cookbook Hall of Fame: Barbara Kafka

Americano: "Heritage", Sean Brock, (artigiano)

Prodotti da forno e dessert: "Farine aromatiche: un nuovo modo di cuocere con teff, grano saraceno, sorgo, altri cereali integrali e antichi, noci e farine non di grano", di Alice Medrich (artigianale)

Bevanda: "Intelligenza liquida: l'arte e la scienza del cocktail perfetto", di Dave Arnold (W. W. Norton)

Cucinare da un punto di vista professionale: "Bar Tartine: Tecniche e Ricette", di Nicolaus Balla e Cortney Burns (Cronache)

Focus sulla salute: "Cooking Light Mad Delicious: The Science of Making Healthy Food Taste Amazing", di Keith Schroeder (Oxmoor House)

Cucina generale: "Il libro di cucina di Kitchn: ricette, cucine e suggerimenti per ispirare la tua cucina", di Faith Durand e Sara Kate Gillingham (Clarkson Potter)

Internazionale: "Yucatan: ricette da una spedizione culinaria", di David Sterling (University of Texas Press)

Fotografia: “Nella sua cucina: storie e ricette delle nonne di tutto il mondo”, di Gabriele Galimberti (Clarkson Potter)

Riferimento e borsa di studio: "Macellazione di pollame, coniglio, agnello, capra e maiale: la guida fotografica completa per macellazione e macellazione umana", di Adam Danforth (Storey)

Singolo soggetto: "Bitter: A Taste of the World's Most Dangerous Flavor, with Recipes", di Jennifer McLagan (Ten Speed ​​Press)

Incentrato sulle verdure e vegetariano: "A casa in tutta la cucina: celebrare l'arte di mangiare bene", di Amy Chaplin (Roost Books)

Scrittura e letteratura: "The Third Plate: Field Notes on the Future of Food", di Dan Barber (Penguin Press)

PREMI LIBRO IACP

Americano: "Down South: Bourbon, Pork, Gulf Shrimp & Second Helpings of Everything", di Donald Link e Paula Disbrowe (Clarkson Potter)

Prodotti da forno/salati o dolci: "The Baking Bible", di Rose Levy Beranbaum (Houghton Mifflin Harcourt)

Bevande/ Riferimento/ Tecnico: "Macellazione di pollame, coniglio, agnello, capra e maiale: la guida fotografica completa alla macellazione e alla macellazione umanitarie", di Adam Danforth (Storey)

Chef e ristoranti: "Bar Tartine: tecniche e ricette", di Nicolaus Balla e Cortney Burns (Cronache)

Bambini, giovani e famiglia: "FutureChefs: ricette dei cuochi di domani in tutta la nazione e nel mondo", di Ramin Ganeshram (Rodale Books)

Compilation: "The Great Outdoors Cookbook: Adventures in Cooking Under the Open Sky", di Elaine Johnson e Margo True (Oxmoor House)

Storia culinaria: "Carico prezioso: come gli alimenti delle Americhe hanno cambiato il mondo", di David DeWitt (Counterpoint Press)

Viaggio culinario: "Cipro: un viaggio culinario", di Rita Henss (C&C Publishing)

Primo libro di Julia Child: "Heritage", di Sean Brock (Artisan)

Il cibo conta: "Citizen Farmers: il modo biodinamico per coltivare cibo sano, costruire comunità fiorenti e restituire alla terra", di Daron Joffe con Susan Puckett (Stewart, Tabori e Chang)

Generale: "Twelve Recipes", di Cal Peternell (HarperCollins Publishers)

Salute e dieta speciale: "A casa in tutta la cucina" di Amy Chaplin (Roost Books)

Internazionale: "Ikaria: lezioni su cibo, vita e longevità dall'isola greca dove le persone dimenticano di morire", di Diane Kochilas (Rodale Books)

Scrittura letteraria sul cibo: "Alla ricerca della pagnotta perfetta: l'odissea di un panettiere domestico", di Samuel Fromartz (Viking)

Fotografia: "The Slanted Door", di Charles Phan, fotografata da Ed Anderson (Ten Speed ​​Press)

Singolo soggetto: “Mrs. La dispensa pratica della carriola”, di Cathy Barrow (W. W. Norton)

Vino, birra e liquori: "Proof: The Science of Booze", di Adam Rogers (Houghton Mifflin Harcourt)

Design globale: "Una nuova cucina Napa", di Christopher Kostow (Ten Speed ​​Press)

E-Cookbook: "Tutka Bay Lodge: cucina costiera dalle terre selvagge dell'Alaska", di Kirsten Dixon e Mandy Dixon (Alaska Northwest Books)

Premio Jane Grigson: "Intelligenza liquida", di Dave Arnold (WW Norton)

Design Award: “Relae: A Book of Ideas”, di Christian F. Puglisi (Ten Speed ​​Press)

La scelta del giudice: "Buono ed economico: mangia bene con $ 4 al giorno", di Leanne Brown (autopubblicato)

La scelta del giudice: "Nord: la nuova cucina nordica dell'Islanda", di Gunnar Karl Gislason e Jody Eddy (Ten Speed ​​Press)

People's Choice: "Cena vegetariana", di Bruce Weinstein e Mark Scarbrough (Rodale Books)

Cookbook of the Year: "A New Napa Cuisine", di Christopher Kostow (Ten Speed ​​Press)

ALTRI PREMI PER I LIBRI PASSATI

IACP ha anche presentato il suo primo elenco di libri Culinary Classic, nonché un onore per un volume storico.

"Book of Great Cookies", di Maida Heatter, pubblicato nel 1977, (Knopf)

"The Greens Cookbook", di Deborah Madison, pubblicato nel 1987 (Bantam Books)

"The Making of a Cook", di Madeleine Kamman, pubblicato nel 1978 (Atheneum)

"Greene on Greens", di Bert Greene, pubblicato nel 1984 (Workman)

"The Taste of Country Cooking", di Edna Lewis, pubblicato nel 1977 (Knopf)

Premio storico di cucina: "Bartolomeo Scappi's Opera", di Terence Scully, pubblicato per la prima volta nel 1570 (University of Toronto Press, Scholarly Publishing Division)


25 ricette da provare dai premiati James Beard di Lehigh Valley

Lo è ancora di più il fatto che Chizmar e lo chef dell'Hotel Bethlehem Michael Adams, semifinalista di James Beard nel 2008 siano stati così gentili da condividere con noi alcune delle loro ricette preferite nel corso degli anni. Scorri e trova i nostri preferiti.

Troverai alcune altre ricette dell'autore di libri di cucina David Joachim, che ha anche vinto il premio James Beard.

Inoltre, ne inserirò qualcuno dal vincitore del James Beard Award Emeril Lagasse. Potrebbe non essere un nativo della Lehigh Valley, ma con tre ristoranti di Bethlehem al suo attivo, merita un posto nella nostra raccolta di ricette vincitrici del James Beard Award.

Foto di Kelly Huth Bill Adams

Nel 2012, Lee Chizmar ci ha entusiasmato con la sua interpretazione del BLT. Soprannominato 'The Best Sandwich Ever,' la sua interpretazione presenta pane e mozzarella fatti in casa, pancetta stagionata in casa, due tipi di basilico, scalogno in salamoia, pomodori cimelio, aioli al tartufo. e c'è una fiamma ossidrica usata lì per buona misura.

Foto di Kelly Huth Bill Adams

Michael Adams, Hotel Bethlehem: Beet Licorice

In 2008, Chef Michael Adams, was named a James Beard Foundation semifinalist for The Farmhouse in Emmaus. He's now the executive chef at Hotel Bethlehem. For Adams, the nod was a complete surprise.

"I was shocked. I found out through a baby vegetable purveyor in Ohio," Adams says with a laugh. "I didn't know I was being nominated."

The accolade puts extra pressure on chefs, Adams says. Customers will now drive hours just to taste their food, but the expectations of each guest walking into the restaurant is elevated.

"You're being recognized for your dedication to the craft and artisanship behind food. To be even mentioned in the plethora of people who get nominated. " Adams says, adding it's just "icing on the cake."

Adams has shared a few recipes with us over the years.

When I asked him for a fun take on beets last summer, I never dreamed heɽ turn them into Beet Licorice. Check out a video of how he's making them.


I just watched Joanne Weir, PBS cooking show on Viennese dinner as part of her river tour. The baked potato casserole featured a square dish with thin-sliced peeled medium-sized potatoes placed vertically on their sides, she poured melted butter over them, baked them slightly burned a few edges & grated a little lemon zest over it. Then fried her breaded Wiener schnitzel in an iron skillet, plated, then made a bowl of iceberg lettuce leaves, dressed with a basic vinaigrette, topped schnitzel with salad saying vinaigrette gave dinner plate a wonderful presentation.

My Comment : Large lettuce leaves on schnitzel top just a messy soggy mess & would not enhance the schnitzel crispness. Very basic cooking not done very well.

With all the chefs that appear on the Food Network, PBS, you have been my favorite for many years. Your verbal delivery of your special dishes is special.


The 10 Dishes That Made My Career: John Besh

John Besh is on a cell phone standing outside August, his flagship restaurant tucked away inside a majestic 19th-century building on a corner in New Orleans’ Central Business District, when he politely asks me to hang on. “Sorry about that,” he says when he returns a few moments later. “Someone wanted to take a picture.”

Besh, who presides over a powerful kingdom that includes six other restaurants in the Crescent City—Lüke, Borgne, Domenica, Besh Steak, and American Sector and Soda Shop in the National World War II Museum—as well as La Provence in nearby Lacombe and Lüke in San Antonio, TX, is accustomed to life in the limelight. He won a 2006 James Beard Award, earned two James Beard nominations for Outstanding National Restaurant, and he’s made frequent appearances on PBS, Food Network, and Top Chef.

Well-deserved fanfare aside, what compels folks to stop on the street and say hello to Besh—who will gladly return the greeting—is that this charming native son never forgot his Louisiana roots. Through his non-profit John Besh Foundation, he helps preserve the culinary heritage and rituals of New Orleans and the Gulf Coast, just likase he does every day through the thoughtful food made in his kitchens.

Formative years spent attending crawfish boils and hunting through swamps had a lasting effect on Besh. “Going out shrimping and then bringing it home taught me reverence,” he says. Humbling, personal snapshots like these are the focus of Cooking from the Heart: My Favorite Lessons Learned Along the Way (Andrews McMeel Publishing), his new book debuting October 29. In it, Besh—who has already penned My New Orleans e My Family Table—shares recipes for dishes like squid with spaghetti and bottarga, tomato and fresh cheese tartines, and Provençal leg of lamb.

Even more poignantly, they are all woven through tales of the mentors who set him on his own path to restaurant success. After serving in the Marines and graduating from the Culinary Institute of America, for example, Besh went off to Germany’s Black Forest with his new wife in tow, where he apprenticed for Karl-Joseph Fuchs of the hotel and restaurant Spielweg. Chris Kerageorgiou, the Frenchman who originally ran La Provence—the restaurant Besh would usher into a new era as his own—was another profound influence.

“Cooking is one of those professions where we depend on one generation to lead the next,” Besh says. “All these lessons have given me the foundation I’ve passed on to young chefs: being respectful. Before you love something, you have to respect it.”

Besh’s fortuitous culinary journey was peppered with enlightening, inspiring people. Here are 10 of the dishes he encountered that made just as powerful an impact.


Raichlen was born in Nagoya, Japan. [2] He grew up in Baltimore, Maryland, US. [3]

In 1975, Raichlen earned a Bachelor of Arts in French literature from Reed College. [4] He received a Thomas J. Watson Foundation Fellowship to study medieval cooking in Europe, and was offered a Fulbright Scholarship to study comparative literature. He trained at Le Cordon Bleu and La Varenne cooking schools in Paris. [5]

Since 1998, Raichlen's books have focused on the culture and practice of global grilling. His 31 books include The Barbecue Bible (1998, revised in 2008), How to Grill (2001), BBQ USA, Healthy Latin Cooking, Project Smoke e Project Fire. His books have been translated into 17 languages. Raichlen also wrote Planet Barbecue!, the story of his travels to more than 50 countries in search of the best barbecue, published by Workman Publishing in 2010. [6]

Raichlen has been known to further careers of barbecue pitmasters thanks to his writing, including Wayne Mark Schafer, of Baltimore's Pit Beef fame Big Fat Daddy's, who was featured in Raichlen's NY Times article and 425 Fiery Recipes book. [7]

In 2012, he released his first novel, Island Apart, about a Chappaquiddick hermit's developing relationship with a cancer patient. [8]

Raichlen created the TV show Barbecue University (aka BBQ U), which aired for four seasons from 2003 to 2006 on American Public Television. From 2008 to 2010 he hosted Primal Grill, again on American Public Television. Primal Grill focused on the "how-tos" of live fire cooking, employing different grills for each technique. In 2015, he created Project Smoke on public television, focusing on traditional and cutting-edge techniques in smoked food. [9] and more recently Steven Raichlen's Project Fire. Raichlen also hosts the French-language TV shows Le Maitre du Grill e Les Incontourables du BBQ on Zeste in Quebec. Il suo Steven Raichlen Grills Italy show was launched on Gambero Rosso Channel in Italy in 2018.

He battled and defeated Iron Chef Rokusaburo Michiba in a "Battle of the Barbecue Gods" on Japanese television.

He has appeared on numerous television programs and networks including Buon giorno America, The Today Show, CBS questa mattina, Discovery Channel, Oprah, Regis & Kelly, The View e CNN. [4] [5]

Raichlen is the founder of Barbecue University, which offers three-day intensive courses on live fire cooking at the Broadmoor Resort in Colorado Springs. [10]

Raichlen has won five James Beard awards for his cookbooks. High-Flavor, Low-Fat Cooking won the 1993 award for Best Light and Healthy Cookbook, and his follow-up, High-Flavor, Low-Fat Vegetarian Cooking, won the 1996 award for Best Vegetarian Cookbook. [5] In 1999, Healthy Latin Cooking won the award for Healthy Focus. [ citazione necessaria ] He also earned the 2001 James Beard Foundation/KitchenAid Book Award for his Healthy Jewish Cooking [5] [11] His 780-page book, BBQ USA, won the 2004 award for Tools and Techniques. [12]

In 2015, Raichlen was inducted into the Barbecue Hall of Fame. [13] In 2003, buon appetito named Raichlen “Cooking Teacher of the Year," the same year that The Barbecue Bible, based on his four years of research while traveling 150,000 miles through 25 countries on five continents, won an IACP Julia Child Award. [5]

Raichlen's wife is Barbara Raichlen. They live in Coconut Grove, Florida [14] and Martha's Vineyard, Massachusetts. [8]


EatingWell reports circ growth, merges Cooking Light

Vermont Business Magazine Meredith Corporation's Mangiare bene magazine, which unveiled its January/February 2019 issue on Tuesday for the Shelburne-based publication, now commands a circulation rate base of 1.775 million and is the largest subscription title in the epicurean category featuring original brand content. Print advertising also has grown over the last year. The new issue includes new sections and merges Luce di cottura into its pages as a permanent feature.

"The first issue of the year is all about transformations, starting with the pages of this magazine," said Jessie Price, Editor in Chief. "Beginning with this issue, we've combined EatingWell and Cooking Light to bring our readers a better product that will help them be healthier by inspiring them to cook delicious meals, learn about nutrition and make better lifestyle choices."

The issue is jam-packed with more than 50 delicious recipes and each one is accompanied by bold photography and strong visuals. Additionally, the sections have been reorganized to integrate two popular Cooking Light features: "Dinner Tonight," an easy-cooking guide and menu planner for weeknight meals in 45 minutes or less and "Good. Food. Fast," a column filled with healthy snack ideas that are satisfying, convenient and require minimal cooking. With a 10 times per year frequency, EatingWell continues to boast a larger trim size as part of the brand experience.

"EatingWell's strengthened editorial product provides our marketing partners with even greater access to an exuberant group of consumers who want to eat better and feel good about their food choices," said Mark Josephson, EVP and Group Publisher of the Meredith Food Group. "This enhanced product blends the best of both brands and celebrates how healthy food is a part of everyday life for a mainstream audience."

According to PIB, EatingWell's advertising pages are up 5.3% for the year through November 2018, leading the epicurean category in performance during this period. In September 2017, Tiffany Ehasz was named Publisher of EatingWell. Under her leadership the brand has experienced a significant revenue growth of nearly 14%. Furthermore, the total UV average between January and March 2018 is 4.05MM (comScore Multiplatform). Along with a rate base increase, EatingWell demonstrated a strong ad performance for the year – bucking the trend on the industry's advertising side.

EatingWell has been at the forefront of the healthy-eating movement for more than 25 years. Its food and science-based wellness journalism covers a wide range of topics in sync with what consumers crave from a food magazine today, including farm-to-table, locally sourced ingredients, and fresh and easy recipes.

Cooking Light continues to produce newsstand-only special interest publications (SIP) which are available nationwide, including Cooking Light All-Time Top-Rated Recipes on sale December 7, 2018 and Cooking Light Healthy Eating Guide on sale January 4, 2019. The brand also continues to operate CookingLight.com and its social destinations – Facebook, Twitter, Instagram and Pinterest – as well as its branded businesses which include licensing, cookbooks and the Cooking Light Diet.

Represented in the food category with more than 10 brands addressing the aspirational and practical needs of consumers, Meredith's influential content, utility and immersive experiences drive $2 out of every $3 in food purchases made in store and online.

ABOUT EATINGWELL

Launched in 1990, EatingWell is a leading source of delicious, healthy recipes, entertaining ideas, and inspiring articles about food origins and science-based nutrition. EatingWell is a fast-growing multimedia brand in the expanding healthy-eating sector. Its core mission is to give readers a better way to eat deliciously, live healthy, feel happy and look great. In 2016, EatingWell was named by Advertising Age as one of the "Top 10 Magazines of the Year." The brand has also won 15 James Beard awards, with an additional 25 nominations.


Guarda il video: Explore the advent of Food Television with James Beard (Potrebbe 2022).