Altro

Cibi migliori e peggiori per i tuoi denti e gengive Slideshow

Cibi migliori e peggiori per i tuoi denti e gengive Slideshow


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Certo, potremmo concentrarci sul peso, ma l'igiene dentale è altrettanto importante

Il migliore: cibi con calcio

Le scelte migliori, dice WebMD, includono formaggi, pollo, o altre carni e latte perché ci sono prove che proteggono lo smalto dei denti con calcio e fosforo.

Questi sono necessari per rimineralizzare i denti, il che significa che i minerali vengono ridepositati nello smalto dei denti dopo essere stati rimossi dagli acidi. Particolarmente buoni sono gli alimenti con vitamine A, C e D, oltre a calcio e fosforo. Questi includono manzo, uova, pesce, patate, spinaci, cereali fortificati, tofu, verdure a foglia verde, fagioli, cereali integrali e pollame.

Il migliore: noci

La frutta a guscio offre vitamine e minerali che aiutano i denti, afferma il dentista cosmetico di San Antonio Dr. John Moore, tra cui arachidi (calcio e vitamina D), mandorle (alti livelli di calcio che aiutano sia i denti che le gengive), anacardi (stimola la saliva e aiuta a pulire denti), e Noci (fibra, acido folico, ferro, tiamina, magnesio, ferro, niacina, vitamina E, vitamina B6, potassio e zinco).

Migliore: frutta

Altre buone scelte includono frutta soda/croccante, come mele e pere, e verdure. L'alto contenuto di acqua di questi alimenti diluisce gli effetti degli zuccheri che contengono e stimola il flusso di saliva, che lava via le particelle di cibo e l'acido tampone.

Frutta e verdura ad alto contenuto di fibre sono ancora migliori, secondo il dott. Moore. Mangia cibi acidi, come agrumi, pomodorie limoni, che sono tutti super salutari in altri modi, come parte di un pasto più grande per ridurre al minimo l'acido.

Peggio: mastica e frutta secca

Le scelte peggiori per i tuoi denti includono caramelle, biscotti, torte, crostate, pane, muffin, patatine, salatini, e patatine fritte. Ciò è dovuto alle grandi quantità di zucchero e/o al fatto che alcuni di questi alimenti possono attaccarsi ai denti, il che fornisce una fonte di carburante per i batteri.

I peggiori delinquenti zuccherini sono quelli che durano a lungo - pensa a Everlasting Gobstoppers di Willy Wonka. Perché non è solo lo zucchero che può danneggiare i tuoi denti; è anche la quantità di tempo in cui i tuoi denti sono esposti a quello zucchero.

La frutta secca, tra cui uvetta, prugne e albicocche, è simile al caramello. I loro zuccheri sono altamente concentrati e la loro consistenza può attaccarsi ai denti. Inoltre, sono confezionati con fibra di cellulosa non solubile, che può legare e intrappolare gli zuccheri sopra e intorno al dente, secondo il dott. Moore.

Il peggio: cibi ricchi di amido

I cibi ricchi di amido, tra cui pane bianco, patatine fritte e patatine fritte, possono depositarsi tra i denti e nelle fessure. Gli amidi possono iniziare a convertirsi in zucchero quasi immediatamente dai batteri e dal processo predigestivo che inizia in bocca attraverso gli enzimi nella saliva.

Ghiaccio (se lo mastichi) e Popcorn sono anche dei cattivi delinquenti. Anche se masticare il ghiaccio non provoca una rottura importante, può portare a piccole crepe che possono sviluppare seri problemi in seguito. I gusci di popcorn possono rimanere incastrati tra i denti e anche i chicchi crudi possono danneggiare i denti, afferma il dott. Moore.

Le bevande

L'acqua (in particolare l'acqua fluorata) è la scelta migliore, poiché è un componente primario della saliva. Inoltre, funziona come agente di risciacquo finale per alimenti e bevande zuccherate, afferma il dott. Altre buone scelte includono latte e tè non zuccherato. Il tè verde e quello nero contengono polifenoli che uccidono o sopprimono i batteri, impedendo loro di crescere o di produrre acido che attacca i denti. I polifenoli in caffè hanno anche proprietà anti-cavità.

Limita le bevande ad alto contenuto di acidità, come arancia, limone e pompelmo, e le bevande zuccherate, comprese le bibite analcoliche, la limonata e il caffè o il tè con l'aggiunta di zucchero. Lo zucchero nelle bevande analcoliche non è salutare per i denti e anche le bevande dietetiche contenenti dolcificanti artificiali erodono i denti.

Evita di sorseggiare bevande zuccherate per tutto il giorno, che espongono i tuoi bianchi perlati allo zucchero costante e agli acidi che causano la decomposizione. Inoltre, l'uso di una cannuccia ridurrà i danni delle bevande dolci e acide. Punta la cannuccia verso la parte posteriore della bocca. E non frusciare: può intensificare l'effetto di zuccheri e acidi.

Sostituti dello zucchero e prodotti senza zucchero

I sostituti dello zucchero - tra cui saccarina, aspartame (Equal), acesulfame potassio (Sunett) e sucralosio (Splenda) - non vengono digeriti come lo zucchero, il che significa che non "nutrono" i batteri in bocca, producendo decadimento acidi.

A volte "senza zucchero o senza zucchero" significa che non è stato aggiunto zucchero durante la lavorazione. Ciò non significa che gli alimenti non contengano altri dolcificanti naturali, come miele, melassa, zucchero di canna evaporato, fruttosio, malto d'orzo o sciroppo di riso. Questi dolcificanti naturali, che hanno lo stesso numero di calorie dello zucchero, possono essere altrettanto dannosi per i denti.

Ecco una buona regola empirica per determinare se senza zucchero o senza zucchero gli alimenti contengono dolcificanti naturali: controlla gli ingredienti. Se ce ne sono che finiscono in "-ose" (come saccarosio e fruttosio), questo di solito indica dolcificanti naturali.

Gomma Senza Zucchero

Se mastichi una gomma, scegli una gomma senza zucchero, che avvantaggia i tuoi denti. La masticazione aiuta a rimuovere il cibo attaccato ai denti e aumenta il flusso di saliva per tamponare (neutralizzare) gli acidi della bocca. Salta il gomma se hai dolore alla mandibola.


I 12 migliori cibi da mangiare se si soffre di malattie gengivali

Oltre la metà degli americani ha una qualche forma di malattia gengivale (chiamata anche malattia parodontale). Fortunatamente, se prendi la tua malattia gengivale abbastanza presto puoi fermare la progressione e invertire il danno.

Le malattie gengivali sono difficili da trattare e invertire senza informazioni accurate e molto di ciò che è stato detto alla maggior parte delle persone in realtà fa più male che bene.

È tempo di mettere le cose in chiaro.

Puoi fermare la progressione della malattia gengivale solo con un approccio combinato che includa tre elementi essenziali:

Questi sono elencati in ordine di importanza a lungo termine.

Il problema con il trattamento delle malattie gengivali è che c'è molta disinformazione là fuori su come prevenirle e invertirle correttamente. La maggior parte delle idee sbagliate sono legate all'igiene dentale, quindi mi soffermerò brevemente su quelle.

Innanzitutto, assicurati di avere effettivamente buone abitudini di igiene orale e di non causare involontariamente danni alle gengive. Controlla l'elenco qui sotto: alcuni potrebbero sorprenderti.

  • Stai usando setole extra morbide
  • STAI cambiando lo spazzolino ogni tre mesi (le setole si affilano nel tempo)
  • Non stai spazzolando troppo forte (questo è enorme - suggerisco spesso che i miei pazienti si lavino con la mano non dominante opposta per evitare questo)
  • Non stai usando Listerine o un forte collutorio antibatterico

Mentre l'igiene dentale è importante per combattere le malattie gengivali, la dieta è più efficace e dovrebbe essere la priorità numero uno.

Se non stai assumendo i nutrienti giusti per supportare un sistema immunitario robusto, puoi avere ottime abitudini dentali e finire comunque con le malattie gengivali. Il cibo dovrebbe essere considerato una medicina e la sua influenza sulle malattie gengivali non fa eccezione.

Ippocrate lo disse più di 2400 anni fa: "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo".


I 12 migliori cibi da mangiare se si soffre di malattie gengivali

Oltre la metà degli americani ha una qualche forma di malattia gengivale (chiamata anche malattia parodontale). Fortunatamente, se prendi la tua malattia gengivale abbastanza presto puoi fermare la progressione e invertire il danno.

Le malattie gengivali sono difficili da trattare e invertire senza informazioni accurate e molto di ciò che è stato detto alla maggior parte delle persone in realtà fa più male che bene.

È tempo di mettere le cose in chiaro.

Puoi fermare la progressione della malattia gengivale solo con un approccio combinato che includa tre elementi essenziali:

Questi sono elencati in ordine di importanza a lungo termine.

Il problema con il trattamento delle malattie gengivali è che c'è molta disinformazione là fuori su come prevenirle e invertirle correttamente. La maggior parte delle idee sbagliate sono legate all'igiene dentale, quindi parlerò brevemente di quelle.

Innanzitutto, assicurati di avere effettivamente buone abitudini di igiene orale e di non causare involontariamente danni alle gengive. Controlla l'elenco qui sotto: alcuni potrebbero sorprenderti.

  • Stai usando setole extra morbide
  • STAI cambiando lo spazzolino ogni tre mesi (le setole si affilano nel tempo)
  • Non stai spazzolando troppo forte (questo è enorme - suggerisco spesso che i miei pazienti si lavino con la mano non dominante opposta per evitare questo)
  • Non stai usando Listerine o un forte collutorio antibatterico

Mentre l'igiene dentale è importante per combattere le malattie gengivali, la dieta è più efficace e dovrebbe essere la priorità numero uno.

Se non stai assumendo i nutrienti giusti per supportare un sistema immunitario robusto, puoi avere ottime abitudini dentali e finire comunque con le malattie gengivali. Il cibo dovrebbe essere considerato una medicina e la sua influenza sulle malattie gengivali non fa eccezione.

Ippocrate lo disse più di 2400 anni fa: "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo".


I 12 migliori cibi da mangiare se si soffre di malattie gengivali

Oltre la metà degli americani ha una qualche forma di malattia gengivale (chiamata anche malattia parodontale). Fortunatamente, se prendi la tua malattia gengivale abbastanza presto puoi fermare la progressione e invertire il danno.

Le malattie gengivali sono difficili da trattare e invertire senza informazioni accurate e molto di ciò che è stato detto alla maggior parte delle persone in realtà fa più male che bene.

È tempo di mettere le cose in chiaro.

Puoi fermare la progressione della malattia gengivale solo con un approccio combinato che includa tre elementi essenziali:

Questi sono elencati in ordine di importanza a lungo termine.

Il problema con il trattamento delle malattie gengivali è che c'è molta disinformazione là fuori su come prevenirle e invertirle correttamente. La maggior parte delle idee sbagliate sono legate all'igiene dentale, quindi mi soffermerò brevemente su quelle.

Innanzitutto, assicurati di avere effettivamente buone abitudini di igiene orale e di non causare involontariamente danni alle gengive. Controlla l'elenco qui sotto: alcuni potrebbero sorprenderti.

  • Stai usando setole extra morbide
  • STAI cambiando lo spazzolino ogni tre mesi (le setole si affilano nel tempo)
  • Non stai spazzolando troppo forte (questo è enorme - suggerisco spesso che i miei pazienti si lavino con la mano non dominante opposta per evitare questo)
  • Non stai usando Listerine o un forte collutorio antibatterico

Mentre l'igiene dentale è importante per combattere le malattie gengivali, la dieta è più efficace e dovrebbe essere la priorità numero uno.

Se non stai assumendo i nutrienti giusti per supportare un sistema immunitario robusto, puoi avere ottime abitudini dentali e finire comunque con le malattie gengivali. Il cibo dovrebbe essere considerato una medicina e la sua influenza sulle malattie gengivali non fa eccezione.

Ippocrate lo disse più di 2400 anni fa: "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo".


I 12 migliori cibi da mangiare se si soffre di malattie gengivali

Oltre la metà degli americani ha una qualche forma di malattia gengivale (chiamata anche malattia parodontale). Fortunatamente, se prendi la tua malattia gengivale abbastanza presto puoi fermare la progressione e invertire il danno.

Le malattie gengivali sono difficili da trattare e invertire senza informazioni accurate e gran parte di ciò che è stato detto alla maggior parte delle persone in realtà fa più male che bene.

È tempo di mettere le cose in chiaro.

Puoi fermare la progressione della malattia gengivale solo con un approccio combinato che includa tre elementi essenziali:

Questi sono elencati in ordine di importanza a lungo termine.

Il problema con il trattamento delle malattie gengivali è che c'è molta disinformazione là fuori su come prevenirle e invertirle correttamente. La maggior parte delle idee sbagliate sono legate all'igiene dentale, quindi mi soffermerò brevemente su quelle.

Innanzitutto, assicurati di avere effettivamente buone abitudini di igiene orale e di non causare involontariamente danni alle gengive. Controlla l'elenco qui sotto: alcuni potrebbero sorprenderti.

  • Stai usando setole extra morbide
  • STAI cambiando lo spazzolino ogni tre mesi (le setole si affilano nel tempo)
  • Non stai spazzolando troppo forte (questo è enorme - suggerisco spesso che i miei pazienti si lavino con la mano non dominante opposta per evitare questo)
  • Non stai usando Listerine o un forte collutorio antibatterico

Mentre l'igiene dentale è importante per combattere le malattie gengivali, la dieta è più efficace e dovrebbe essere la priorità numero uno.

Se non stai assumendo i nutrienti giusti per supportare un sistema immunitario robusto, puoi avere ottime abitudini dentali e finire comunque con le malattie gengivali. Il cibo dovrebbe essere considerato una medicina e la sua influenza sulle malattie gengivali non fa eccezione.

Ippocrate lo disse più di 2400 anni fa: "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo".


I 12 migliori cibi da mangiare se si soffre di malattie gengivali

Oltre la metà degli americani ha una qualche forma di malattia gengivale (chiamata anche malattia parodontale). Fortunatamente, se prendi la tua malattia gengivale abbastanza presto puoi fermare la progressione e invertire il danno.

Le malattie gengivali sono difficili da trattare e invertire senza informazioni accurate e molto di ciò che è stato detto alla maggior parte delle persone in realtà fa più male che bene.

È tempo di mettere le cose in chiaro.

Puoi fermare la progressione della malattia gengivale solo con un approccio combinato che includa tre elementi essenziali:

Questi sono elencati in ordine di importanza a lungo termine.

Il problema con il trattamento delle malattie gengivali è che c'è molta disinformazione là fuori su come prevenirle e invertirle correttamente. La maggior parte delle idee sbagliate sono legate all'igiene dentale, quindi mi soffermerò brevemente su quelle.

Innanzitutto, assicurati di avere effettivamente buone abitudini di igiene orale e di non causare involontariamente danni alle gengive. Controlla l'elenco qui sotto: alcuni potrebbero sorprenderti.

  • Stai usando setole extra morbide
  • STAI cambiando lo spazzolino ogni tre mesi (le setole si affilano nel tempo)
  • Non stai spazzolando troppo forte (questo è enorme - suggerisco spesso che i miei pazienti si lavino con la mano non dominante opposta per evitare questo)
  • Non stai usando Listerine o un forte collutorio antibatterico

Mentre l'igiene dentale è importante per combattere le malattie gengivali, la dieta è più efficace e dovrebbe essere la priorità numero uno.

Se non stai assumendo i nutrienti giusti per supportare un sistema immunitario robusto, puoi avere ottime abitudini dentali e finire comunque con le malattie gengivali. Il cibo dovrebbe essere considerato una medicina e la sua influenza sulle malattie gengivali non fa eccezione.

Ippocrate lo disse più di 2400 anni fa: "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo".


I 12 migliori cibi da mangiare se si soffre di malattie gengivali

Oltre la metà degli americani ha una qualche forma di malattia gengivale (chiamata anche malattia parodontale). Fortunatamente, se prendi la tua malattia gengivale abbastanza presto puoi fermare la progressione e invertire il danno.

Le malattie gengivali sono difficili da trattare e invertire senza informazioni accurate e molto di ciò che è stato detto alla maggior parte delle persone in realtà fa più male che bene.

È tempo di mettere le cose in chiaro.

Puoi fermare la progressione della malattia gengivale solo con un approccio combinato che includa tre elementi essenziali:

Questi sono elencati in ordine di importanza a lungo termine.

Il problema con il trattamento delle malattie gengivali è che c'è molta disinformazione là fuori su come prevenirle e invertirle correttamente. La maggior parte delle idee sbagliate sono legate all'igiene dentale, quindi mi soffermerò brevemente su quelle.

Innanzitutto, assicurati di avere effettivamente buone abitudini di igiene orale e di non causare involontariamente danni alle gengive. Controlla l'elenco qui sotto: alcuni potrebbero sorprenderti.

  • Stai usando setole extra morbide
  • STAI cambiando lo spazzolino ogni tre mesi (le setole si affilano nel tempo)
  • Non stai spazzolando troppo forte (questo è enorme - suggerisco spesso che i miei pazienti si lavino con la mano non dominante opposta per evitare questo)
  • Non stai usando Listerine o un forte collutorio antibatterico

Mentre l'igiene dentale è importante per combattere le malattie gengivali, la dieta è più efficace e dovrebbe essere la priorità numero uno.

Se non stai assumendo i nutrienti giusti per supportare un sistema immunitario robusto, puoi avere ottime abitudini dentali e finire comunque con le malattie gengivali. Il cibo dovrebbe essere considerato una medicina e la sua influenza sulle malattie gengivali non fa eccezione.

Ippocrate lo disse più di 2400 anni fa: "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo".


I 12 migliori cibi da mangiare se si soffre di malattie gengivali

Oltre la metà degli americani ha una qualche forma di malattia gengivale (chiamata anche malattia parodontale). Fortunatamente, se prendi la tua malattia gengivale abbastanza presto puoi fermare la progressione e invertire il danno.

Le malattie gengivali sono difficili da trattare e invertire senza informazioni accurate e molto di ciò che è stato detto alla maggior parte delle persone in realtà fa più male che bene.

È tempo di mettere le cose in chiaro.

Puoi fermare la progressione della malattia gengivale solo con un approccio combinato che includa tre elementi essenziali:

Questi sono elencati in ordine di importanza a lungo termine.

Il problema con il trattamento delle malattie gengivali è che c'è molta disinformazione là fuori su come prevenirle e invertirle correttamente. La maggior parte delle idee sbagliate sono legate all'igiene dentale, quindi mi soffermerò brevemente su quelle.

Innanzitutto, assicurati di avere effettivamente buone abitudini di igiene orale e di non causare involontariamente danni alle gengive. Controlla l'elenco qui sotto: alcuni potrebbero sorprenderti.

  • Stai usando setole extra morbide
  • STAI cambiando lo spazzolino ogni tre mesi (le setole si affilano nel tempo)
  • Non stai spazzolando troppo forte (questo è enorme - suggerisco spesso che i miei pazienti si lavino con la mano non dominante opposta per evitare questo)
  • Non stai usando Listerine o un forte collutorio antibatterico

Mentre l'igiene dentale è importante per combattere le malattie gengivali, la dieta è più efficace e dovrebbe essere la priorità numero uno.

Se non stai assumendo i nutrienti giusti per supportare un sistema immunitario robusto, puoi avere ottime abitudini dentali e finire comunque con le malattie gengivali. Il cibo dovrebbe essere considerato una medicina e la sua influenza sulle malattie gengivali non fa eccezione.

Ippocrate lo disse più di 2400 anni fa: "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo".


I 12 migliori cibi da mangiare se si soffre di malattie gengivali

Oltre la metà degli americani ha una qualche forma di malattia gengivale (chiamata anche malattia parodontale). Fortunatamente, se prendi la tua malattia gengivale abbastanza presto puoi fermare la progressione e invertire il danno.

Le malattie gengivali sono difficili da trattare e invertire senza informazioni accurate e molto di ciò che è stato detto alla maggior parte delle persone in realtà fa più male che bene.

È tempo di mettere le cose in chiaro.

Puoi fermare la progressione della malattia gengivale solo con un approccio combinato che includa tre elementi essenziali:

Questi sono elencati in ordine di importanza a lungo termine.

Il problema con il trattamento delle malattie gengivali è che c'è molta disinformazione là fuori su come prevenirle e invertirle correttamente. La maggior parte delle idee sbagliate sono legate all'igiene dentale, quindi mi soffermerò brevemente su quelle.

Innanzitutto, assicurati di avere effettivamente buone abitudini di igiene orale e di non causare involontariamente danni alle gengive. Controlla l'elenco qui sotto: alcuni potrebbero sorprenderti.

  • Stai usando setole extra morbide
  • STAI cambiando lo spazzolino ogni tre mesi (le setole si affilano nel tempo)
  • Non stai spazzolando troppo forte (questo è enorme - suggerisco spesso che i miei pazienti si lavino con la mano non dominante opposta per evitare questo)
  • Non stai usando Listerine o un forte collutorio antibatterico

Mentre l'igiene dentale è importante per combattere le malattie gengivali, la dieta è più efficace e dovrebbe essere la priorità numero uno.

Se non stai assumendo i nutrienti giusti per supportare un sistema immunitario robusto, puoi avere ottime abitudini dentali e finire comunque con le malattie gengivali. Il cibo dovrebbe essere considerato una medicina e la sua influenza sulle malattie gengivali non fa eccezione.

Ippocrate lo disse più di 2400 anni fa: "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo".


I 12 migliori cibi da mangiare se si soffre di malattie gengivali

Oltre la metà degli americani ha una qualche forma di malattia gengivale (chiamata anche malattia parodontale). Fortunatamente, se prendi la tua malattia gengivale abbastanza presto puoi fermare la progressione e invertire il danno.

Le malattie gengivali sono difficili da trattare e invertire senza informazioni accurate e gran parte di ciò che è stato detto alla maggior parte delle persone in realtà fa più male che bene.

È tempo di mettere le cose in chiaro.

Puoi fermare la progressione della malattia gengivale solo con un approccio combinato che includa tre elementi essenziali:

Questi sono elencati in ordine di importanza a lungo termine.

Il problema con il trattamento delle malattie gengivali è che c'è molta disinformazione là fuori su come prevenirle e invertirle correttamente. La maggior parte delle idee sbagliate sono legate all'igiene dentale, quindi parlerò brevemente di quelle.

Innanzitutto, assicurati di avere effettivamente buone abitudini di igiene orale e di non causare involontariamente danni alle gengive. Controlla l'elenco qui sotto: alcuni potrebbero sorprenderti.

  • Stai usando setole extra morbide
  • STAI cambiando lo spazzolino ogni tre mesi (le setole si affilano nel tempo)
  • Non stai spazzolando troppo forte (questo è enorme - suggerisco spesso che i miei pazienti si lavino con la mano non dominante opposta per evitare questo)
  • Non stai usando Listerine o un forte collutorio antibatterico

Mentre l'igiene dentale è importante per combattere le malattie gengivali, la dieta è più efficace e dovrebbe essere la priorità numero uno.

Se non stai assumendo i nutrienti giusti per supportare un sistema immunitario robusto, puoi avere ottime abitudini dentali e finire comunque con le malattie gengivali. Il cibo dovrebbe essere considerato una medicina e la sua influenza sulle malattie gengivali non fa eccezione.

Ippocrate lo disse più di 2400 anni fa: "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo".


I 12 migliori cibi da mangiare se si soffre di malattie gengivali

Oltre la metà degli americani ha una qualche forma di malattia gengivale (chiamata anche malattia parodontale). Fortunatamente, se prendi la tua malattia gengivale abbastanza presto puoi fermare la progressione e invertire il danno.

Le malattie gengivali sono difficili da trattare e invertire senza informazioni accurate e molto di ciò che è stato detto alla maggior parte delle persone in realtà fa più male che bene.

È tempo di mettere le cose in chiaro.

Puoi fermare la progressione della malattia gengivale solo con un approccio combinato che includa tre elementi essenziali:

Questi sono elencati in ordine di importanza a lungo termine.

Il problema con il trattamento delle malattie gengivali è che c'è molta disinformazione là fuori su come prevenirle e invertirle correttamente. La maggior parte delle idee sbagliate sono legate all'igiene dentale, quindi mi soffermerò brevemente su quelle.

Innanzitutto, assicurati di avere effettivamente buone abitudini di igiene orale e di non causare involontariamente danni alle gengive. Controlla l'elenco qui sotto: alcuni potrebbero sorprenderti.

  • Stai usando setole extra morbide
  • STAI cambiando lo spazzolino ogni tre mesi (le setole si affilano nel tempo)
  • Non stai spazzolando troppo forte (questo è enorme - suggerisco spesso che i miei pazienti si lavino con la mano non dominante opposta per evitare questo)
  • Non stai usando Listerine o un forte collutorio antibatterico

Mentre l'igiene dentale è importante per combattere le malattie gengivali, la dieta è più efficace e dovrebbe essere la priorità numero uno.

Se non stai assumendo i nutrienti giusti per supportare un sistema immunitario robusto, puoi avere ottime abitudini dentali e finire comunque con le malattie gengivali. Il cibo dovrebbe essere considerato una medicina e la sua influenza sulle malattie gengivali non fa eccezione.

Ippocrate lo disse più di 2400 anni fa: "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo".


Guarda il video: 10 modi per eliminare il mal di denti in un minuto (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Macnab

    Caldo a te grazie per il tuo aiuto.

  2. Atteworthe

    Scusa se interferisco... Per me questa situazione è familiare. Discutiamone. Scrivi qui o in PM.

  3. Akinomuro

    Scusa, che ti interrompa.

  4. Catterik

    Ti stai sbagliando. Posso difendere la posizione. Scrivimi in PM, discuteremo.

  5. Mooguramar

    È vero! Mi piace questa idea, sono pienamente d'accordo con te.



Scrivi un messaggio